Quando ero piccola cantavo le sue canzoni a squarciagola. Piano piano la sua vena artistica è andata spegnendosi…fino a scomparire, ma non senza aver intristito tutto il Circo Massimo, quel giugno 2001. Ma questa sera, durante la trasmissione dell’ammiccante-malizioso Piroso (e scusate se è poco, ho fatto pure la rima), ho scoperto che Antonello Venditti ancora riesce a stupirmi: fa un’imitazione di Berlusconi davvero perfetta…

Annunci