bambolina voodoo

Qualche anno fa in un pomeriggio qualsiasi, ero da Feltrinelli. Curiosando nel reparto degli oggetti e dei giochi, trovai una bambolina voodoo giocattolo con i capelli di lana, tutta vestita di juta e con una serie di spilloni bianchi di plastica, sigillati separatamente.

Un vero e proprio kit per augurare con tutte le proprie forze ogni sorta di malanno e di disgrazia alla persona che in quel momento ci fa passare notti insonni e giorni pieni di pensieri.

Ho fissato la confezione per un po’, divertita dall’idea, perplessa per il fatto che il giocattolo si trovasse nel settore ragazzi della libreria, e un po’ tentata.

Poi mi sono detta: “Attenta, non scherziamo con queste cose…con questi chiari di luna si rischia che tutta la negatività mi rimbalzi addosso, per carità!”. E così non la comprai, nè capitò più di incrociarla sugli scaffali di una libreria.

Ogni tanto ci ripenso, alle volte mi piacerebbe averne una per le mani, usarla dieci minuti e rimetterla al suo posto, nella scatola.

Oddio, speriamo che non porti sfiga avere scelto questa immagine…

Annunci