Archivi per la categoria: Romanità

Facebook Party RomaIeri ho fatto la ggiovane e sono andata al Facebook Party.
Ci sono andata in motorino, che fa ancora più gggiovane. Ho fatto la fila assieme a tante persone che su indicazione degli organizzatori accendevano il bluetooth del loro telefonino in attesa di una qualche sorpresa.

C’era davvero un sacco di gggente…Tutti con lo sguardo in su, a cercare di incrociare quell’amico/conoscente aggiunto l’altro giorno. Quello che per tutte altre ragioni dalle tue, conosce tre dei tuoi amici su Facebook…fantastico!

E soprattutto tutti con lo sguardo trepidante, nella speranza di essere il primo tra i suoi amici, a rincontrare qualcuno…i romani si ingarellano spesso per queste cose!

Da quando sono tornata dalle vacanze, Facebook è diventato “una droga a fin di bene”, come ho letto su qualche articolo stamattina. E’ vero, verissimo. Io, per la verità, dall’alto dei miei millemila amici, non ho visto proprio nessuno. Ma ho osservato, e mi sono divertita.
Ah, un saluto particolare va alla coppia con i cappelli da cowboy nero per luil, bianco per lei! Impeccabili.

E\' per questo che tifo Roma

E’ per questo che tifo Roma. Grazie ragazzi.

Non succede…ma se succede…

campionato serie a 22.03.08
…buona pasqua (laica) a tutti!

Dal Grande (?!) Fratello di questa sera, in apertura di trasmissione.

Alessia Marcuzzi: “Beh, ho saputo che sei un fan del Grande Fratello! Ti immagino a casa, a guardalo a casa con Ilary…!”

Francesco Totti: “Sì però sul divano, sennò in camera da letto non lo vediamo…” (Aggiungendo anche: “Eh sì, quando crissia e cianèl sono andati a dormire…”)

Come si fa a non amare quest’uomo?

francesco totti

Ma ci rendiamo conto che ieri, ventiquattro febbraio duemilaeotto, YouTube è stato oscurato in mezzo mondo perchè, da Repubblica:

LaRepubblica.it

Ma io, incurante del pericolo e desiderosa di tornare a farmi sentire dopo giorni di colpevole assenza, mi sono tuffata nel mio mare di video preferito, e ho pensato che nelle mie pagine non dovesse mancare questa perla. Non credo sia necessario aggiungere altro. Signore e signori: Alberto Sordi.