Archivio degli articoli con tag: Mastella

Alcuni geni della blogosfera, in tempi ancora-non-troppo sospetti, hanno avuto un’intuizione perfetta, che riporto qui:

Siamo orgogliosi di potervi presentare in anteprima mondiale la prima carta di credito emessa da un blog: la MastelCard. Si tratta di un prodotto innovativo, giovane e dinamico che permetterà a coloro che la richiederanno di usufruire di tutti, ma proprio tutti i privilegi del Ministro, gratis e senza spese di spedizione! Verrà distribuita in tre versioni: Basic, Gold e Platinum.

Basic:

  • Volo Roma-Milano con Airbus presidenziale + biglietto per il GP di Monza senza che ci sia nè danno erariale, nè dolo o colpa grave: 0 euro, con MastelCard.
  • Tenere in vita un surrogato di giornale : ricevi 1.331.000 euro (da dividere con il resto della famiglia), con MastelCard.
  • In più per ogni 1000 euro che sottrarrete ad un contribuente, in regalo per voi il divertentissimo gadget anti-intercettazione per il vostro cellulare.

Gold:

  • Tutti i vantaggi della Basic
  • Minacciare la Rai per far andare in onda quello che ti pare, quando ti pare: 0 euro, con MastelCard
  • Ricevere la pensione da giornalista senza aver scritto nessun articolo e dopo meno di un anno di lavoro: 0 euro, MastelCard

Platinum:

  • Tutti i vantaggi della Gold
  • Fare il sindaco nella vostra città con Forza Italia ed essere eletti in Senato con l’Unione: 0 euro, con MastelCard
  • Sei appartamenti sul Lungotevere: a 1/3 del prezzo di mercato, con MastelCard
  • Trasferire il magistrato che indaga su di te: 0 euro, con MastelCard
  • Speciale servizio “IndultoFacile (TM)“. Hai amici o amici di amici responsabili del crack Parmalat o di altri reati finanziari? Allora questa è la carta che fare per te: richiedi il servizio IndultoFacile allo sportello della banca più vicina e falli tornare tutti in libertà.

mastel-card1-thumb.jpg

Annunci
Alla cortese attenzione del personaggio del giorno, ho pensato di rivolgere poche e semplici frasi in rima, considerata la sua affezione alle poesie, che potessero esprimere al meglio il mio umile pensiero per lui:

 


Te c’hanno mai mandato a quer paese?
Sapessi quanta gente che ce sta’…
er Primo Cittadino e’ amico mio
tu dije che te c’ho mannato io…
Te c’hanno mai mannato a quer paese?
Sapessi quanta gente che ce sta’
a te te danno la medaja d’oro e noi te ce mannamo tutti in coro.
E va….. e va….. che piu’ sei grosso e piu’ ce devi anna’
e t’aritroverai ner posto giusto e prima o poi vedrai ce provi gusto….

Non mi metterò certo a dissertare sulla attuale situazione politica, non ne ho i mezzi e poi lo fanno già in tanti.

Ma ieri sera in tivvù, girando tra un canale e l’altro, mentre tentavo inutilmente anche io di far partire le ragnatele dai miei polsi durante la messa in onda di Spiderman, su canale 5 c’era la serata dei Telegatti.

SuperPippo (non Inzaghi, quello vero!) dopo un messaggio promozionale cede la linea alla pubblicità e arriva superMentana che con lo stesso tono celebrativo e festante annunciava i contenuti della puntata di Matrix: “Questa sera parleremo della crisi di governoooooo!”, come se stesse assegnando un telegatto anche lui…e in effetti, forse, in questa occasione qualche telegatto lo assegnerei anche io…!

…bah…